Ivan Perisic Beach Volley

Inter: Perisic Multato Per Una Partita a Beach Volley

La (salatissima) multa che l’Inter di Suning si prepara a notificare ad Ivan Perisic sembra essere il primo passo di un processo probabilmente destinato a concludersi con l’addio del giocatore alla squadra appena presa in mano dall’ex tecnico dell’AS Roma Luciano Spalletti.

Come riportato appena ieri da SkySport, il fantasista sarebbe sul punto di diventare un caso esemplare a causa della sua ‘non autorizzata’ partecipazione al Beach Volley World Tour – la competizione di beach che si è appena conclusa a Porec, in Croazia.

Secondo i media locali, gli organizzatori, e gli stessi profili social del giocatore, Perisic sarebbe sceso in campo per giocare tre partite di beach volley tra il 29 ed il 30 di giugno.

“Per quanto una partita di beach volley non sia di per sé un crimine, il nuovo regolamento dell’Inter impone a tutti i membri della società di ottenere un’autorizzazione formale prima di prendere parte a qualsivoglia evento che non sia organizzato dalla società stessa,” ha spiegato Giovanni Rovazzi di Aegee Roma.

“L’arrivo di Suning e del suo management ha segnato l’inizio di una rivoluzione silenziosa destinata a rendere l’Inter qualcosa di completamente diverso rispetto a quello che la società è stata, solo per fare un esempio, durante il caos organizzato dell’era di Massimo Moratti. Tempo uno o due anni, prevedo che l’Inter diventi una società modello per certi versi più organizzata e professionale della stessa Juventus,” ha continuato Rovazzi.

La strana coincidenza, però, è che la multa a perisci e l’inevitabile polemica con il giocatore che ne seguirà per giorni sembrano anche essere la scusa perfetta per autorizzare anche l’avvio delle trattative per la cessione di Perisic al Manchester United.

Finito nel mirino di José Mourinho, Perisic potrebbe infatti presto fare le valigie per volare in direzione Premier League.

Secondo l’emittente Radio Sportiva, la cessione di Perisic potrebbe determinare la conclusione di un affare dal 50 milioni di euro e potrebbe essere messa nero su bianco già prima del 10 luglio, data fissata per il ritiro estivo dell’Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *